Home - Blog - Risparmio energetico: le soluzioni messe in campo da Asservimenti Presse

Risparmio energetico: le soluzioni messe in campo da Asservimenti Presse

Quello dell’Energy Saving è un tema su cui tutti i settori stanno riflettendo ormai da anni. Ma la recente crisi energetica, unita alle grandi mobilitazioni mondiali contro il climate change e a favore di un consumo più consapevole delle risorse, hanno imposto un vero e proprio cambio di prospettiva a più livelli che potrebbe essere riassunto in un breve quanto significativo slogan: “il risparmio energetico, ora”. I motivi sono tanti e vanno dal rispetto per l’ambiente al contingentamento di tempo, spazio e impegno, fino a una non trascurabile riduzione dei costi in bolletta: tutti topic che stanno attirando sempre più l’attenzione delle imprese (micro, piccole, medie e grandi, italiane e non solo) che stanno piano piano facendo delle soluzioni green il loro vero investimento per il futuro.

Lo sappiamo bene noi di Asservimenti Presse, specializzati nell’automazione di presse e nella produzione di linee di asservimento per presse. Il nostro impegno nella ricerca di soluzioni sempre innovative, che possano soddisfare al meglio le richieste di un mercato in continuo cambiamento, ci ha portato da qualche anno a questa parte a guardare con interesse all’asservimento ottimizzato e a lavorare all’implementazione di soluzioni e macchinari che fossero veramente in grado di impattare positivamente non solo sull’ambiente ma anche sulla resa dei macchinari e, per finire, anche sul nostro business. Quella che ne è nata è una innovativa macchina per alimentare le presse a basso impatto ambientale: la raddrizzatrice alimentatrice elettronica con lo sgancio piloti elettronico, che permette di liberare completamente il materiale mediante un sistema a controllo numerico. Ma non affrettiamo i tempi: in questo articolo vediamo insieme cos’è l’asservimento ottimizzato, cosa la nuova macchina messa a punto e quali i risultati in tema di risparmio energetico e basso impatto ambientale a cui siamo giunti.

Potrebbe interessarti anche: Tutto ciò che c’è da sapere su l’Industria 4.0

Asservimento ottimizzato: la raddrizzatrice alimentante con sgancio piloti elettronico

Asservimento ottimizzato, abbiamo detto: con esso intendiamo un particolare sistema di  sgancio piloti elettronico al fine di ottimizzare processi ma anche (soprattutto!) oneri e costi. Da un punto di vista strettamente tecnico, si tratta di un sistema nato su raddrizzatrici alimentanti e poi sviluppato anche su alimentatori elettronici e applicabile su qualsiasi tipo di larghezza e spessore. Lo sgancio piloti elettronico significa un’apertura della bancata superiore dei rulli, (nel caso della raddrizzatrice alimentante) o del rullo superiore (nel caso dell’alimentatore elettronico) con un sistema elettronico controllato che consente di utilizzare energia solo quando serve evitando sprechi, abbandonando le soluzioni idrauliche o pneumatiche, limitando al minimo anche la manutenzione. 

Asservimento ottimizzato al servizio dell’Energy Saving

Un sistema innovativo per un risparmio energetico reale. Mentre le calandre alimentanti tradizionali utilizzano una centralina idraulica o pneumatica che fa lavorare il motore di continuo per il funzionamento dell’impianto, infatti, con la nuova soluzione l’azionamento funziona solo nel momento dell’apertura, il che comporta un consumo ridottissimo da parte dei motori e un rilevante risparmio energetico, dell’ordine del 90%. 

A questo si aggiunge il fatto che mentre negli impianti tradizionali viene impiegata una centralina che richiede circa 150 litri di olio da sostituirsi circa ogni anno, la nuova soluzione utilizza una centralina idraulica con solo 20 litri di olio, che entra in funzione soltanto durante le manovre manuali dell’impianto. Pertanto, essendo il consumo del lubrificante notevolmente ridotto, la sua conseguente sostituzione risulta molto meno frequente (circa ogni 4 o 5 anni). Non solo. Oltre a una notevole riduzione del rumore emesso, con la nuova soluzione elettronica quasi tutta l’energia fornita viene trasformata in lavoro (cosa ben diversa dal passato, quando la centralina idraulica necessitava di un continuo raffreddamento dell’olio con relativo riversamento nell’ambiente di tutta l’energia non utilizzata per svolgere il lavoro). 

Se i temi del risparmio energetico e dell’energy saving ti interessano, e vuoi saperne di più sul nostro sistema di asservimento ottimizzato, non esitare a contattarci: saremo felici di potere rispondere alle tue domande.

Saremo lieti di invitarvi agli eventi a cui parteciperemo:
Convegno LAMIERA il 17 Maggio 2024

BIEHM

BIEHM

Fiera BIEHM a Bilbao Dal 3 al 7 Giugno 2024

Approfondisci

ITM Poznan

ITM Poznan

Fiera ITM Poznan dal 04 al 07 Giugno 2024

Approfondisci